Triplice fischio

Roma Sampdoria 1-0: gara vinta di carattere

Sotto una pioggia incessante la Roma trova una bella vittoria e i primi 3 punti del 2021.
Redazione de Il Legionario
inserita 6 mesi fa
234
0:00
1499
I giallorossi scendono in campo con il forte intento di mantenere il terzo posto e non perdere contatto con la vetta.
Al 12’ arriva la prima occasione per la Roma con Mkhitaryan che è bravo ad inserirsi alle spalle di Tonelli, ma la palla diventa preda del portiere in uscita. Tre minuti più tardi è Pellegrini a provarci con un bel tiro respinto da Audero, il centrocampista giallorosso ci riprova di testa dopo due minuti, ma non riesce a colpire bene per il disturbo di Jankto.
La pioggia non cessa e il campo diventa sempre più pesante condizionando la rapidità di manovra dei giallorossi.
Al 37’ arriva il primo tiro in porta della Sampdoria con il destro di Candreva deviato in angolo da Pau Lopez; un minuto dopo la Roma risponde con una bella percussione di Pellegrini che dribbla un paio di avversari, entra in area e serve Mkhitaryan fermato in angolo da Yoshida. Il primo tempo termina a reti inviolate.

Nella seconda frazione di gioco la Roma si fa subito vedere al 6’ con un bel cross di Bruno Peres per Dzeko che di testa colpisce di poco a lato. Al 62’ bella punizione di Pellegrini che pennella una traiettoria che finisce proprio sulla testa di Smalling, il difensore nonostante la marcatura riesce ad indirizzare bene la palla che però sbatte sulla traversa. Cinque minuti più tardi Dzeko fa da sponda per Pellegrini il cui tiro viene deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner occosionissima per Dzeko che solo davanti ad Audero non riesce a colpire bene e si fa respingere il colpo di testa dal portiere blucerchiato. Al 70’ altro bel cross di Bruno Peres che attraversa tutto il campo e raggiunge l’accorrente Karsdorp che però, da posizione abbastanza defilata, calcia sull’esterno della rete. La Roma è padrona del gioco e meriterebbe il vantaggio che arriva al 72’: cross rasoterra di Karsdorp per Dzeko accorso in area, il bosniaco anticipa il suo marcatore e insacca alle spalle di Audero. Gol numero 114 con la maglia della Roma, il numero 85 in Serie A per Dzeko che ha agganciato Amadei al terzo posto nella classifica dei marcatori giallorossi in campionato.
Nell’ultimo quarto d’ora di gara le squadre si allungano anche perchè la Sampdoria rischia nella speranza di trovare il gol del pareggio, ma le ripartenze sono comunque rallentate da un campo sempre più pesante per la pioggia incessante. La Roma sfiora il raddoppio in un paio di occasioni e la Sampdoria non porta grandi pericoli verso la porta di Pau Lopez, così dopo 3 minuti di recupero il triplice fischio dell’arbitro sancisce la fine di una partita vinta con grande caparbietà dalla Roma.

Ottima prestazione degli uomini di Fonseca che hanno fatto vedere di star bene fisicamente e anche di testa. Un inizio d’anno incoraggiante che permette di continuare a sognare in grande.

ES





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata