Pagelle

Roma Sampdoria 1-0 - Le pagelle (con video)

a cura di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita 6 mesi fa
208
0:00
212828
PAU LÓPEZ 6.5: Riesce a mantenere la porta inviolata con una discreta sicurezza dal primo all’ultimo minuto, uscendo tempestivamente su alcuni palloni vaganti e salvando sopra la traversa un tiro pericoloso di Candreva. Speriamo che questo risultato insolito possa diventare sempre di più una normalità.

MANCINI 6.5: Come al solito non si fa pregare quando c’è da far sentire il fisico ai timidi attaccanti blucerchiati, riuscendo il più delle volte a trovare l’anticipo senza soffrire praticamente mai. Qualche piccola indecisione di troppo gli impedisce di raggiungere il 7 pieno, ma non cambia quella che è stata una prestazione buona e di personalità.

SMALLING 7: L’ammonizione regalata dopo pochi minuti sembrava poter compromettere la sua partita, al contrario l’inglese riesce a non farsi mai trovare impreparato compiendo i soliti interventi spettacolari utili a recuperare il possesso e far passare minuti preziosi. Per la difesa rimane un valore imprescindibile, sia per sé stesso che per i compagni di squadra.

IBANEZ 7: Riesce nonostante il terreno pesante a fare sempre la scelta giusta con il pallone tra i piedi, anticipando ogni diretto avversario e avanzando palla al piede per dare il suo contributo anche in zona offensiva. Merita quindi un voto alto sia per la prestazione che per l’immenso spirito di sacrificio che sta mettendo ormai praticamente in ogni partita.

KARSDORP 7.5: L’ennesimo assist per il gol decisivo di Dzeko è la conferma ulteriore dello strepitoso momento di forma dell’esterno olandese, totalmente rivitalizzato dalla cura Fonseca e padrone assoluto della sua zona di competenza. Attento e sicuro dietro, veloce e propositivo davanti, una vera e propria locomotiva coi colori giallorossi. Grande Rick!



VILLAR 7: Conferma di essere un valore aggiunto per il centrocampo giallorosso con la solita prestazione di grinta e sacrificio, fatta di tanti palloni toccati e passati con precisione ad ogni compagno di squadra. Arrivati a questo punto non penso sia un'eresia dire che merita la titolarità anche per più partite consecutive, sia con la Roma che con la propria nazionale.

VERETOUT 6.5: Si fa vedere meno rispetto al compagno spagnolo riuscendo comunque a dare il solito contributo a tutto campo, fatto di tanti recuperi e contrasti decisi nella zona centrale del campo. Nel finale mostra un po’ di fatica che probabilmente porterà al riposo col Crotone anche in vista della difficile sfida di domenica contro l’Inter di Antonio Conte.

BRUNO PERES 6: Complessivamente gioca una partita più che dignitosa, non facendosi mai prendere sottogamba in fase difensiva e crossando un buon numero di palloni all’interno dell’area di rigore. Qualche passaggio impreciso però gli impedisce di meritare un voto superiore, ma in un ruolo non suo è riuscito comunque a darmi una discreta sicurezza.

MKHITARYAN 7: Un giocatore come lui dovrebbe essere di esempio per tutti, sia a livello tecnico che caratteriale. Nonostante qualche piccolo errore infatti è riuscito con una grinta sovrumana a reagire sempre con caparbietà, recuperando molti palloni e restando pericoloso fino all’ultimo minuto di gioco. Instancabile.

PELLEGRINI 6.5: Riesce sempre ad essere nel vivo dell’azione con tanti palloni toccati e un tiro pericoloso nei primi minuti, peccando ogni tanto di imprecisione ma sacrificandosi più del solito per dare una mano alla causa giallorossa. Esce stremato nel finale dopo aver dato tutto, un bel segnale per trovare finalmente la giusta continuità con la maglia giallorossa.

DZEKO 7: La prestazione nel complesso non sarebbe da 7 pieno, ma non posso non premiare l’importanza vitale della sua marcatura, un gol stupendo che ha permesso alla Roma di vincere una partita importante e non farsi superare dalle dirette inseguitrici. Anche di fronte ai soliti detrattori, il gigante bosniaco risponde PRESENTE.

CRISTANTE 6.5 (Dal 68' per Villar): Merita un bel voto sia per il passaggio preciso che porterà poi al gol di Dzeko e sia per la botta di prepotenza data a un rivedibile arbitro Chiffi, ovviamente involontaria ma ben apprezzata da tutta l’intera tifoseria giallorossa.

CARLES PEREZ 5 (Dall'82' per Pellegrini): L’atteggiamento con il quale è entrato in campo è quanto di più sbagliato per convincere il mister a trovare più minutaggio. In poco più di 10 minuti regala almeno due palle pericolose alla Samp e si mangia il gol del raddoppio, confermando che a livello mentale non sta vivendo il momento migliore da quando ha iniziato a vestire la maglia giallorossa.

BORJA MAYORAL sv (Dall'87' per Dzeko): Entra nei minuti finali tenendo alta la squadra, e guadagnando quasi un minuto con una bella progressione palla al piede. Così si fa!

FONSECA 7: Comincia alla grande il 2021 con una vittoria sofferta su un campo a dir poco impraticabile, grazie a un ottimo spirito di squadra e una voglia di non arrendersi mai fino all’ultimo minuto di gioco. I giocatori lo ascoltano, rispondono presenti e si impegnano, segnale importante per continuare il percorso di crescita e la rincorsa alla tanto agognata qualificazione ai gironi di Champions. Forza mister!!

VOTO DI SQUADRA 7: Meritano un voto alto per diversi motivi, tra cui il campo difficile, l’avversario ostico e il rientro dalla sosta storicamente problematico. Indipendentemente dalla vittoria la squadra è sembrata attenta e concentrata, con tante belle giocate anche sotto una pioggia incessante. Questo è lo spirito giusto!!

VOTO CHIFFI 5: Fin da subito le sue scelte arbitrali appaiono quanto mai dubbie, con falli fischiati a ogni minimo contatto e un possibile rigore non assegnato dopo pochi minuti. Nel finale Cristante lo punisce con una botta involontaria, che considerato l’arbitraggio un pochino se la meritava. Si scherza, ovviamente…


Emanuele Grilli






Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata