Analisi tattica dei gol
APPROFONDIMENTI

Roma Porto 2-1 - Analisi dei gol

di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 9 mesi fa
306
10:00
231313
• 1 – 0 gol di Zaniolo






Il giovanissimo della Roma si conferma anche in Champions, giocando come ala destra.
Azione corale dei tre attaccanti giallorossi: El Shaarawy fa il solito movimento a rientrare dalla fascia verso il centro, al limite dell’area e compie il classico passaggio in mezzo dove si fa trovare sempre Dzeko, il bosniaco sfrutta il suo fisico e fa perno sul difensore in marcatura per girare subito la palla a Zaniolo che, sbagliando il primo stop, manda fuori tempo il difensore e il portiere in una botta sola, con un tiro di destro in diagonale.
Dalle immagini possiamo notare come i tre attaccanti della Roma abbiano costruito questa azione alla perfezione: il passaggio illuminante di El Shaarawy che di fatto manda questo pallonetto fra le linee di centrocampo e difesa avversarie e direttamente in area di rigore; Dzeko, in forma strepitosa, fa quello che gli riesce meglio e Zaniolo è nella posizione giusta per ricevere l’assist del bosniaco e metterla dentro con un bel destro.

• 2 – 0 gol di Zaniolo





Ancora Zaniolo, implacabile ormai! Contropiede Roma con Kolarov che porta palla e dà la palla a Dzeko sulla trequarti campo, la punta giallorossa, supportata da Zaniolo a destra ed El Shaarawy a sinistra, salta un avversario utilizzando la sua forza fisica e lascia partire un tiro rasoterra in diagonale dal limite dell’area, imprendibile per Casillas, che fa ad infrangersi sul palo ma, con un po’ di fortuna, il pallone arriva dritto sui piedi di Zaniolo. Il giovane della Roma non deve far altro che appoggiarla in porta con il mancino.
Ottimo contropiede della Roma, ancora una volta azione prediletta della squadra di Di Francesco.
Degna di lode la corsa di Zaniolo per essere al posto giusto e al momento giusto. Questo dimostra grande caparbietà del classe 1999, che stupisce ancora, anche in palcoscenici importanti come gli ottavi di Champions.

• 2 – 1 gol di Adrian Lopez





Il Porto accorcia le distanze con un gol fortunoso. Manolas respinge corto e centralmente un pallone alto che finisce sui piedi di Tiquinho, il brasiliano prova un tiro al volo ma svirgola malamente. Il pallone prende una strana traiettoria, scavalca la difesa giallorossa e finisce nella zona di Adrian Lopez, a due passi da Mirante. L’attaccante del Porto apre il piattone destro e segna il gol del 2 a 1.
Gol che sarebbe stato meglio non subire ma, per come è arrivato, inevitabile.


Matteo Bianchetti


Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata