Analisi tattica dei gol

Roma Juve 2-2 - L'analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
163
0:00
844
• 1 – 0 gol di Veretout



La Roma sblocca la partita con un calcio di rigore procurato e siglato dall’inarrestabile Veretout.
Infatti è il francese a recuperare un importante pallone a metà campo, a far partire l’azione offensiva e a tirare sul braccio largo di Rabiot. Rigore netto, Veretout incrocia e batte Szczesny, nonostante il portiere polacco riesca ad indovinare la traiettoria e a deviare sul palo ma non a toglierla dalla rete.
Fa tutto Veretout, pedina essenziale nel gioco di Fonseca e giocatore fondamentale che fa la differenza in qualsiasi match.



• 1 – 1 gol di Ronaldo



A fine primo tempo Ronaldo riesce ad infliarsi in area, Pellegrini prova ad arginare il portoghese ed è sfortunato ad intervenire con il braccio su un tentativo di dribbling dell’avversario. Rigore netto anche questa volta, Ronaldo sul dischetto spiazza Mirante e pareggia i conti.
Male la difesa che fa entrare Ronaldo con troppa facilità, anche se a volte sembra impossibile fermarlo, una volta in area è contro-indicato provarci.



• 2 – 1 gol di Veretout



Passano due minuti e Veretout, sfruttando un contropiede, riporta la Roma in vantaggio.
Calcio di punizione in avanti per i bianconeri, Pellegrini fa muro per ben due volte e la palla finisce sui piedi di Dzeko, che di prima fa partire Mhkitaryan in campo aperto, tre contro uno. L’armeno è lucido e serve Veretout al centro dell’area, che controlla e fa passare la palla sotto al corpo di Szczesny e sigla la doppietta personale.
Rapido e letale il contropiede dei giallorossi, sfruttando la velocità e la cattiveria degli interpreti. Molto bene Dzeko a giocare in velocità. Bene anche Mhkitaryan con lucidità, precisione e altruismo a servire il compagno in una posizione migliore rispetto alla sua. Ottimo ancora Veretout che dimostra di essere al posto giusto, al momento giusto.



• 2 – 2 gol di Ronaldo



Nel secondo tempo, nonostante il dominio giallorosso con due occasioni lucide mancate e la superiorità numerica, la Juve trova il pareggio con un grande stacco di testa del solito Ronaldo.
Douglas Costa allarga il gioco su Danilo, troppo libero sulla fascia destra. Cross al centro a difesa schierata, Ronaldo stacca sugli immobili difensori giallorossi e batte Mirante da pochi passi.
Ovviamente lo stacco imperioso di Ronaldo è difficile da arginare, ma l’errore arriva prima, ovvero quando si dà la possibilità al terzino di crossare da ottima posizione e senza troppi problemi. Alla fine resta una buona prestazione e due punti persi.


Matteo Bianchetti



Guarda gli highlights e i gol







Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata