Analisi tattica dei gol

Roma Cagliari 3-2- L'analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
130
0:00
433
• 1 – 0 gol di Veretout

 
 


La Roma conquista i 3 punti e il terzo posto nell’ultima partita del 2020.
Il vantaggio arriva nel primo tempo con una bella azione in contropiede conclusa in rete da Veretout.
Pedro recupera palla nella propria area di rigore e lancia lungo per far salire i suoi compagni. Il lancio viene intercettato dal solito Dzeko, a metà campo, e fa da sponda per Veretout il quale gira subito per Mkhitaryan e si lancia in avanti. Il fantasista armeno disegna un lancio millimetrico per Karsdorp che parte come un treno sulla fascia, controlla e la mette al centro. Il pallone viene deviato da un difensore e finisce sui piedi di Veretout che colpisce malissimo ma la traiettoria che si crea è beffarda per Cragno. 1 a 0 al’11° minuto.
Azione che ormai è diventata un must del gioco di Fonseca, con gli interpreti che applicano lo schema con ottimi risultati. Benissimo Dzeko, Mkhitaryan, Karsdorp e soprattutto Veretout, il quale, con Villar ad impostare, è più libero di inserirsi in area e fare gol. Infatti per Jordan sono già 7 i gol stagionali.


• 1 – 1 gol di Joao Pedro

 
 

Come ormai succede ogni volta, la Roma si fa agguantare nel secondo tempo. A pareggiare i conti è il solito Joao Pedro.
Una serie di contrasti a metà campo, su una palla alta, liberano Joao Pedro al limite dell’area, che con un ottimo controllo si porta il pallone sul destro e incrocia verso la porta giallorossa. Nulla può Mirante, il tiro del brasiliano è potente e preciso.
Ancora una volta il gol subito sembra derivare dal ritardo con cui si interviene nei contrasti e quindi dalla poca cattiveria dei giallorossi nel rientro dagli spogliatoi. Che queste feste siano positive per rientrare poi più concentrati. Bisogna comunque fare i complimenti a Joao Pedro, autore di un gran gol, sempre letale contro la Roma.


• 2 – 1 gol di Dzeko

 
 

Al 71’ Edin riporta avanti i suoi con il 113° gol in maglia giallorossa.
Ibanez sulla metà campo imposta il gioco e lancia Karsdorp sulla fascia destra. Il controllo orientato dell’esterno giallorosso è magistrale e sorprende la difesa sarda, si inserisce in area, arriva sul fondo, e serve Dzeko al centro che da due passi non sbaglia e fa 2 a 1.
L’azione è veloce e letale. Un Karsdorp che entra in 2 gol della squadra è un bene, un altro giocatore che sembra recuperato in toto da Fonseca e che gioca con e per la squadra. Il talento non si mette in dubbio e qui lo ha dimostrato. Bello anche vedere i suoi compagni che corrono ad abbracciare lui invece di Edin!


• 3 – 1 gol di Mancini

 
 


Passano cinque minuti e Mancini, di testa, fa gol.
Calcio d’angolo dalla sinistra, Pellegrini alla battuta, cross lungo sul secondo palo, Smalling svetta di testa e fa da sponda per l’inserimento centrale di Mancini che, sotto porta, deve solo spingerla dentro.
Finalmente un calcio d’angolo battuto bene da Pellegrini! Scherzi a parte, decisivo l’assist di Smalling appena entrato e l’ottimo tempismo di Mancini.


• 3 – 2 gol di Joao Pedro


 


Al 90’ Villar è ingenuo e stende Joao Pedro in area. Rigore netto.
Il brasiliano alla battuta, calcia alla destra di Pau Lopez che intuisce ma non riesce ad evitare il gol del 3 a 2 definitivo.
Giallorossi che calano sempre nel finale ma che alla fine riescono a vincere senza soffrire eccessivamente. FORZA ROMA!


Matteo Bianchetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata