Triplice fischio
NEWS

Roma Bologna 2-1 – Massimo risultato con il minimo sforzo

Partita scorbutica all’Olimpico contro un Bologna rigenerato dalla cura Mihajlovic, ma servivano i tre punti e l’obiettivo è stato centrato.
Redazione de Il Legionario
inserita 6 mesi fa
223
5:00
1266
La Roma scende in campo svogliata e spenta. Il primo tempo della squadra di Di Francesco è veramente da dimenticare, solo grazie ai miracoli di Olsen prima su Soriano e poi su Edera, e alla traversa che proprio allo scadere ferma il tiro di Soriano, i giallorossi riescono a terminare la prima frazione di gioco ancora sullo 0-0.

Nel secondo tempo Di Francesco inserisce El Shaarawy al posto di Cristante in un 4-2-3-1 e la musica cambia. E’ proprio il faraone che al 53° duetta con Dzeko e viene atterrato in area da Helander: rigore netto; sul dischetto si presenta Kolarov che spiazza Skorupski, segna la sua settima rete stagionale e porta in vantaggio la Roma. Il Bologna cerca di rispondere subito con Poli, ma Olsen è sempre attento. Zaniolo prova a raddoppiare con un pallonetto, ma Skorupski gli nega la gioia. A metà ripresa entra De Rossi al posto di uno spento Kluivert e si torna al 4-3-3. E’ proprio il capitano giallorosso a spizzare di testa un corner e servire Fazio che con un tiro potente e preciso insacca per il 2-0 giallorosso.
Il Bologna cerca di reagire e ci prova con Helander che calcia a botta sicura ma il tiro è sporcato da Manolas e termina in angolo. Al minuto 82 ancora Olsen protagonista a tu per tu con Falcinelli respinge il tiro con il corpo. Due minuti dopo la squadra di Mihajlovic riesce ad accorciare le distanze con Sansone.
Negli ultimi minuti la squadra di Di Francesco non si scompone e mantiene il vantaggio conquistando tre punti importantissimi per restare in scia al Milan e staccare Atalanta e Lazio.



Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata