Pagelle
APPROFONDIMENTI

Pescara VS Roma - Le pagelle (con video)

Voto positivo perchè abbiamo vinto giocando bene e proponendo una spinta offensiva costante e grintosa, l'attacco si è dimostrato cinico e spietato anche se in generale tutta la squadra è apparsa sicura e tranquilla. (di Emanuele Grilli)
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
571
10:00
111010
SZCZESNY 6.5: Di tiri verso lo specchio della porta ne arrivano relativamente pochi, e soprattutto verso la fine del secondo tempo. Lui però rimane sempre attento e concentrando sventando abilmente ogni conclusione insidiosa, capitolando senza colpe sul gol nel finale di Benali.

RUDIGER 6: Continua a non trovarsi particolarmente a suo agio come terzino, vista la difficoltà nel difendere sulla fascia e nel proporre cross interessanti. Dopo un primo tempo sottotono cresce nella ripresa e gestisce il suo reparto con un discreto ordine.





MANOLAS 6: Si addormenta come un pivello sul gol del 4-1 finale, un errore che macchia leggermente una prestazione tutto sommato sufficiente. Gli attaccanti di casa provano a bucarlo in velocità dimenticando che essa è una delle caratteristiche di forza del centrale greco.

FAZIO 6: Anche lui come i restanti difensori si comporta diligentemente e senza commettere nessun errore particolare. Prova più volte a colpire di testa da calcio d'angolo ma la mira deve essere ancora migliorata, piccolo neo di una partita assolutamente positiva.

EMERSON 6.5: Torna a tempo di record dopo l'infortunio in Nazionale ed entra nel gol del 3-0 con un azione solitaria tutta grinta e caparbietà. Per tutta la partita è sempre attento e concentrato, e riesce non solo a difendere con ordine, ma anche ad attaccare costantemente sulla fascia. Bene cosi.

PAREDES 6.5: Fin da subito prova spesso la conclusione da fuori senza successo, allora decide di provare lanci per i compagni e da un suo assist al bacio scaturisce il gol dell'1-0, che di fatto sblocca una partita che inizialmente sembrava stregata. Per il resto gestisce palla senza problemi vista la pochezza del centrocampo dei padroni di casa.

STROOTMAN 7: Torna al gol dopo un mese da quello inutile in casa col Napoli, sfruttando un assist al bacio di uno scatenato El Shaarawy. Il gol lo sblocca anche dal punto di vista mentale, visto che nel secondo tempo è tra i migliori per gestione palla e recupero palloni.

SALAH 7.5: Nel primo tempo segna un gol al limite del fuorigioco e questo episodio sembra condizionarlo fino alla fine del primo tempo. Nella ripresa decide di svegliarsi e si inventa giocate di ogni tipo: dribbling ubriacanti, tacchi, sponde e due gol di pregevolissima fattura. Ecco perché è impossibile da togliere.

NAINGGOLAN 7:
Anche lui torna al gol dopo la doppietta fantastica a San Siro sfruttando un assist sapientemente orchestrato di Edin Dzeko. Prima del gol si prende lo sfizio di colpire un altra traversa, che aumenta il record giallorosso a 20 pali stagionali. Un record che come tanti altri preferirei non raggiungere.

EL SHAARAWY 7.5: La sua partita si può considerare a diesel, visto che parte a rilento e finisce con 3 assist sui 4 gol giallorossi. Va inoltre vicino al gol con due tiri che finiscono fuori di un niente, segno di una prestazione assolutamente sfavillante che potrebbe promuoverlo come titolare nel derby Capitolino. Cosi si fa!

DZEKO 5.5: Il voto è la media tra una prestazione soddisfacente piena di assist e sponde per i compagni, e la reazione da checca isterica che farà sicuramente discutere in questi giorni. Vero che può dare fastidio essere sostituito contro questi avversari e in questo momento della stagione, ma da professionisti bisogna sempre rispettare la scelta del mister senza fare storie.

SOSTITUZIONI:

GRENIER sv
: Nonostante giochi 20 minuti non riesco davvero a dargli un giudizio, visto che tocca 3 palloni totali senza creare spunti interessanti.

J. JESUS sv: Entra e prendiamo subito gol, speriamo non ricominci la sua capacità di gatto nero.

PEROTTI sv: Entra nel finale senza avere la possibilità di creare qualcosa di buono.

MISTER SPALLETTI 5.5: La formazione iniziale con Rudiger terzino non mi è piaciuta particolarmente, anche se può voler dire aver risparmiato Peres per il derby capitolino. Non capisco neanche la scelta di togliere Dzeko in una partita ormai vinta da tempo, lui si giustifica dicendo che lo ha risparmiato per il derby ma sinceramente trovo difficile che con soli 20 minuti in meno si sia risparmiato chissà quale fatica. Speriamo che questa storia non lasci scorie per il futuro.

VOTO DI SQUADRA 7: E' un voto comunque positivo perchè abbiamo vinto giocando bene e proponendo una spinta offensiva costante e grintosa, l'attacco si è dimostrato cinico e spietato anche se in generale tutta la squadra è apparsa sicura e tranquilla. Adesso abbiamo 5 giorni di lavoro per prepararci al derby capitolino, che considerando la contemporanea sfida tra Inter e Napoli potrebbe risultare determinante per il secondo posto giallorosso. Speriamo bene!

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata