Pre Match
STADIO

Lazio VS Roma - Pre Match

I giallorossi dovranno tirare fuori quel carattere che spesso è stato invocato dal tecnico di Certaldo ma non sempre messo sul campo. (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita 8 mesi fa
601
7:00
504747

Il ciclo pre-natalizio mette la Roma di fronte a tre sfide quattro sfide in campionato importantissime, decisive probabilmente per la stagione sia a livello di punti che psicologicamente per la squadra: non ci sono calcoli in ballo da fare, la squadra di Spalletti deve cercare di fare il massimo dei punti pur con tutti i vari problemi evidenziati in questa parte di stagione, a cui in settimana si è aggiunto l’infortunio di quella che è una pedina fondamentale come Salah.

A maggior ragione i giallorossi dovranno tirare fuori quel carattere che spesso è stato invocato dal tecnico di Certaldo ma non sempre messo sul campo, oscillando fra grandi prestazioni contro le big (vedi la trasferta di Napoli) e la doppia faccia messa in campo altre volte (quella di Bergamo). La Lazio è sicuramente una delle sorprese di questo avvio di stagione, ma sappiamo che questa sarebbe stata una partita difficile indipendentemente dalle posizione di classifica delle due squadre.

Il titolare biancoceleste in porta è Marchetti, alle prese però con uno stop piuttosto lungo che dovrebbe essere stato superato: non dovesse farcela pronto ancora Strakosha. Davanti a lui dovrebbe esserci una linea a 4, con Basta e Lulic sulle fasce. Al centro pronto Radu al fianco di uno tra De Vrij e Wallace, col primo al rientro da un infortunio serio e dunque da valutare.

Negli altri due reparti nessun dubbio per Inzaghi: a centrocampo Biglia in cabina di regia con Parolo e Milinkovic-Savic al suo fianco. In panchina quindi Cataldi, pronto a subentrare poi a partita in corso in caso di necessità.

Davanti Immobile ancora al centro dell’attacco, con Keita e Felipe Anderson a completare il tridente: poche quindi le possibilità di vedere Keita fuori dall’undici titolare, nonostante le ipotesi che volevano Lulic in quel ruolo per dare più equilibrio alla squadra.

Pronta anche l’alternativa della difesa a tre, con Basta out e Lulic-Anderson a fare gli esterni lungo la fascia.

I precedenti

Il bilancio delle stracittadine ospitate dalla Lazio è fin qui quasi in parità: 72 match con 24 vittorie biancocelesti contro le 23 romaniste, con 25 pareggi a completare il tutto. L’ultimo, risalente allo scorso aprile, lo ricordiamo con piacere visto il 4-1 finale esterno colto dalla Roma, in una partita praticamente dominata dall’inizio alla fine. L’ultimo successo della Lazio in casa risale al novembre 2012, col risultato di 3-2.

Il mese di dicembre poi sorride da questo punto di vista ai giallorossi: solo 10 le sfide giocate nell’ultimo mese dell’anno che vedono 5 vittorie della Roma, a fronte di 3 pareggi e appena 2 sconfitte, di cui una cocente arrivata con un perentorio 3-0 nel 2006; l’ultimo però è quello del 2009, deciso da Marco Cassetti quando alla guida della squadra c’era Ranieri.

Il direttore di gara sarà Banti di Livorno, al suo secondo derby consecutivo: nel 4-1 esterno dell’ultima volta da ricordare anche l’espulsione di Hoedt. In tutto ventisei precedenti in A con la Roma con ben 16 vittorie, a fronte di 5 pareggi e altrettante sconfitte. Con la Lazio invece 15 incroci e 5 vittorie: 3 pareggi e addirittura 7 sconfitte a completare il quadro.

Francesco Giovannetti

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata