La Sfera dei Capricci

La Sfera dei Capricci: O Lupa: Paulo!

Una rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 22 giorni fa
806
3:00
844
O Musa Pedatoria,
o Sfera dei Capricci:
raccontaci una storia,
e «Daje Roma!» dicci…


Siamo ancora lì, in quinta posizione (sia pure condivisa). Ma alcune distanze si sono ridotte: il secondo posto è a soli quattro punti.
Nelle ultime due gare (Coppa Italia e Campionato), i giallorossi non hanno subìto reti, hanno ritrovato tutta la classe del neo-campione del mondo Paulo Dybala (tre volte in gol!), e si sono goduti un Tammy in netta ripresa (nella partita contro i viola, bellissimi i suoi due assist per l’argentino).
Il sogno della zona Champions rimane un sogno difficile, ma resta più che mai VIVO.


La Roma di tre punti avea bisogno:
del quarto posto ancora è vivo il sogno…

***

Coppa Italia: Roma Genoa 1-0

La Roma si qualifica per i quarti di finale (incontreremo la vincente di Napoli-Cremonese). La vittoria sul Genoa è striminzita, eppure rassicurante. È la consueta Roma di Mou: magari non brillante, ma sempre attenta e grintosa.
Il gol decisivo di Paulo merita una quartina celebrativa in settenari:


Due difensori salta,
ed il sinistro esplode:
Dybala alla ribalta!
(E il romanista gode).

***

Roma Fiorentina 2-0

Privi di Zaniolo (influenza) e di Ibañez (squalificato), i nostri Lupi hanno ugualmente convinto. I viola sono stati domati grazie alle magie dei nostri due attaccanti: due assist di Tammy (meravigliosi), due reti di Paulo (la prima è stata un’autentica prodezza: tiro al volo in sforbiciata).
Da segnalare anche la prestazione di Zalewski (capace di ubriacare Dodò, e provocare la sua espulsione); e quella di Kumbulla, che non ha fatto rimpiangere Roger. Mi sono piaciuti anche Mancini e Smalling, sempre sicuri e puntuali. Tra i migliori avrei messo anche Celik (che tra l’altro ha colpito un palo), se non avesse combinato un mezzo disastro con quel retropassaggio suicida (per fortuna, i compagni della difesa sono riusciti a rimediare).


Se vola Tammy, e se Dybala vola…
vola pure la Roma (e batte i Viola).

*

L’anagramma della settimana

Stavolta vi propongo un anagramma semplicissimo (ma pertinente): è composto unicamente da una breve invocazione e da un nome. E rende il dovuto omaggio a un fuoriclasse giallorosso. Beh, l’avete già visto nel titolo di questo pezzo…

O Lupa: → Paulo!


Franco Costantini





Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata