La Sfera dei Capricci

La Sfera dei Capricci: Crocevia

Una ribrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 7 mesi fa
735
3:00
221919
O Capricciosa Eupalla,
del calcio Diva e Musa:
di luce rossa e gialla
Tu brilli circonfusa…


Sabato ci attende una partita molto delicata: forse la più delicata della stagione. Se la Roma riuscirà a battere ancora l’Atalanta (dopo lo splendido 1-4 ottenuto nell’andata a Bergamo), allora avrà ancora speranze di qualificarsi per l’Europa più importante. Ogni altro risultato, di fatto, vorrebbe dire la fine del sogno.


L’Atalanta pare sia
di stagione il crocevia…

*

Una puntata saltata


La scorsa settimana la mia rubrica non è uscita. Me ne scuso con i lettori, ma non inventerò giustificazioni: semplicemente (e capricciosamente) non avevo voglia di scrivere. Intendo però recuperare, confezionando qualche “capriccio” anche sulla gara contro il Verona.

Prima indugio e poi m’attivo
(con me stesso già bisticcio):
per capriccio più non scrivo,
ma poi scrivo per capriccio.

*

Roma Verona 2-2

L’orrore di una partita inguardabile. E poi l’estasi di una rimonta (sia pure parziale) che ha per protagonisti i giovanissimi.
Se la Roma non avesse avuto 9 giocatori indisponibili, di sicuro Volpato e Bove (e non dimentichiamo Zalewski, autore di un fantastico spezzone di gara) non sarebbero mai entrati in campo.
Ma invece eccoli lì, a donarci un granello di fiducia nel futuro…


Quando a lottare è pronta,
la gioventù commuove.
Eroi della rimonta:
Volpato, e infine Bove…

*

Sorteggio Conference League

Agli ottavi di Coppa, incontreremo gli olandesi del Vitesse. Lo dirò in tutta franchezza (e senza scaramanzie): sono gli avversari che mi auguravo. Il Vitesse, infatti, non sta affrontando una stagione brillante; nel suo campionato è sesta, ma ha subito 40 gol in 24 partite, e la sua differenza reti è negativa (-6). Sia chiaro: non voglio sottovalutare nessuno, e servirà scendere in campo con la massima concentrazione. Ma ecco, in un distico, il mio sentimento:

Speravo proprio estrarre si potesse
dall’urna gli avversari del Vitesse…

*

Spezia Roma 0-1

Il sogno dei tre punti sembra infrangersi per ben quattro volte su pali e traverse. La gara non è bellissima, però i nostri Lupi ci provano fino all’ultimo secondo.
Proprio in extremis, Zaniolo si prende una scarpata in faccia; e il Var richiama l’arbitro. Inevitabile il rigore, che Abraham trasforma (è il 99’!) con rabbia e precisione. Tutto è bene quel che finisce bene, e io finisco con 6 ottonari mono-rima.


Applicandoti t’ingegni,
ed al massimo t’impegni,
ma i tuoi sforzi, seppur degni,
portan solo quattro legni.
Ma continui, non ti spegni,
e in extremis rete segni!

*

Gli anagrammi della settimana

1.
Due ragazzi della Primavera diventano protagonisti nella rimonta contro il Verona. Si meritano un anagramma ad hoc.

Eh, reti di Volpato-Bove…
→ E poi ve l’ho detto: «Bravi!»

2.
Il mio amico “Blu” (che ringrazio) mi ha mandato questo anagramma subito dopo Roma-Verona. Il gioco enigmistico, naturalmente, allude al recupero di quel risultato (da 0-2 a 2-2). Ma io mi auguro abbia un significato più generale. Profetico.

Romanisti, → si rimonta!
[Blu]


Franco Costantini





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

inserita 5 giorni fa

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata