La Sfera dei Capricci

La Sfera dei Capricci: Croce e crocetta

Una Rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
1481
7:00
151717
O Musa Pedatoria,
o Sfera dei Capricci:
raccontaci una storia,
del grande calcio dicci…



Dalla croce del venerdì santo… alla “crocetta” (la “ics”) di sabato. Auspicando che la resurrezione, stavolta, sia nel mercoledì post-pasquale…


Bologna Roma 1-1

Un probabile rigore negato, l’infortunio del Ninja… Gli alibi non mancano, ma certo non si può essere soddisfatti della prestazione dei giallorossi a Bologna.
Per digerire l’amarezza di questo mezzo passo falso, vi propongo una quartina ironica (essendo il “granata” un colore rosso scuro, mi prendo qui la licenza di usare l’aggettivo “rossoblù” anche per la maglia dei “blaugrana”).


Per “Bi” comincia, in “enne-a” finisce,
la maglia è “rossoblù”, ed il Lupo sogna;
ma poi si sveglia e il pari non gradisce:
non era il Barcellona, era il Bologna…

*

Aspettando i quarti di Champions…

Con la speranza e con l’assiduo impegno
anche il più duro ostacolo si varca.
Ma la mia speme ha più modesto segno:
andare al Barça… senza andare in barca.


Franco Costantini


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata