La Sfera dei Capricci

La sfera dei capricci: Aspettando il Brescia

una rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 17 giorni fa
695
0:00
822
O Sfera che governi
del calcio il paradosso,
ispira versi eterni
al vate giallorosso…




Io sogno un calcio d’ingiustizie privo.
Io sogno un altro calcio, o miei fratelli.
Io sogno un altro calcio, più sportivo.
E sogno un altro “calcio” a Balotelli…

Sia chiaro: il calcio a Balotelli deve essere assolutamente metaforico! Per gioco (e solo per gioco), ho evocato il “calcetto” con cui il nostro Capitano (nella finale di Coppa Italia del 2010) punì la spocchia del giovane Mario, allora interista. Un gesto sbagliatissimo, per stessa ammissione di Totti; ma anche un gesto “umano”, che nasceva dall’indignazione per i comportamenti antisportivi dell’avversario.
Oggi Balotelli è maturato. E non merita certo di ricevere un altro calcio nel sedere! Spero anzi che l’Olimpico intero lo applauda, anche per sottolineare la distanza del tifo giallorosso da certo becero razzismo.
La “pedata” che sogno è soltanto la vittoria. Contro Mario e contro il Brescia. Perché la Roma possa rilanciarsi.


*

Gli anagrammi della settimana

1.
Pare che Ronaldo, sostituito da Sarri durante Juve-Milan, abbia insultato in portoghese il proprio allenatore. L’episodio si presta a una lettura “onomantica”:


Cristiano Ronaldo → anti-Sarri… con dolo!

2.
Ed ecco una frase anagrammata… da puro “ultrà”! Protagonista, naturalmente, è l’Amor…


So amar la gara (calcio, sport ameno)...
→ ma sopra ogni altra cosa c’è la Roma

*

La Nazionale, Florenzi e Zaniolo

Ho visto Florenzi, con la maglia azzurra, fare una partita impeccabile contro la Bosnia. E, spontaneo, nella mente m’è fiorito un distico:

Un assioma di cui convinto son:
giocar deve Florenzi, e non Santon.

Ho visto Zaniolo giganteggiare contro gli armeni (doppietta e assist), pur cambiando ruolo tra primo e secondo tempo… Non importa dove lo schieri (mezzala o esterno): Nicolò rende sempre al top. Per dirla con due endecasillabi:

Mezzala, esterno destro o trequartista,
Zaniolo è godimento per la vista.


Franco Costantini



Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata