La Sfera dei Capricci

La Sfera dei Capricci: Aragorn contro Sauron

Una rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 9 mesi fa
1234
7:00
342828
O Musa Pedatoria,
o Sfera dei Capricci:
raccontaci una storia,
del grande calcio dicci…


La s-ventura nazionale


La figuraccia azzurra nello spareggio merita una postilla satirica. Mediante 6 anagrammi…

1.
Non so se “Striscia la notizia” consegnerà un Tapiro d’Oro all’ex CT… Ma, secondo un’onomanzia, il fatto è più che probabile:
Gian Piero Ventura = Vi genera… un “tapiro”!


2 e 3.
Ecco due splendide onomanzie (non sono mie; tra parentesi, saranno riportati i nomi d’arte dei rispettivi autori)…
Gian Piero Ventura = Vai pure, ignorante!
(the S.o.M.)
Gian Piero Ventura = Privartene? Un agio
(Moro Cinese)

4.
Un altro anagramma, opera dell’amico “Claude” (non è un’onomanzia, ma sembra pertinente!):
Lui lo caccian = a calci in culo
(Claude)

5 e 6.
Infine, due frasi anagrammate: una mia, una dell’amico Frank78 (sempre sul tema “spareggio”).

Qui l’Italia “scema”, senza idee, fallì prova =
la Svezia s’è qualificata per il Mondiale

Italia - Svezia = Sì, alzati e vai…

(Frank78)

*

L’avventura del derby
(scherzetto scaramantico)


Se il calcio fosse letteratura, la Lazio avrebbe il ruolo di uno degli “antagonisti malvagi”. È giusto, dunque, che la Lazio sia forte: più è forte il nemico, più gloria ci sarà nello sconfiggerlo.
In questo momento la Lazio è avanti in classifica. Dunque siamo ad un punto del “romanzo” in cui le “forze del male” sembrano prevalere: come all’assedio di Minas Tirith ne “Il Signore degli Anelli”. Insomma, riuscirà Aragorn Di Francesco a respingere l’assalto di Sauron Inzaghi?
Ecco dieci capricciosi endecasillabi per prepararci a questo “mitico” derby.


Il ruolo letterario del laziale
è quello del malvagio antagonista,
che d’ogni mezzo illecito s’avvale
per contrastar l’eroe protagonista…

Ma il romanista Romolo sconfisse
il fratello laziale (un certo Remo);
e l’itacense giallorosso Ulisse
vinse il biancoceleste Polifemo.

(E a dirla tutta, pria del gol fatâl,
l’Ulisse giallorosso… “colse un pâl”!)



Franco Costantini

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata