Triplice fischio
NEWS

La Roma non c'è, solo pari con il Chievo

I giallorossi si fanno rimontare due gol dal Chievo e nel finale rischiano addirittura di perdere il match
Redazione de Il Legionario
inserita 11 mesi fa
530
7:00
181313
La Roma parte forte, Under imprendibile si fa tutta la fascia e mette un cross morbido per Dzeko che di testa non inquadra la porta.
Al quinto l'attaccante turco prova il tiro, ribattuto in angolo. Dzeko defilato sulla fascia fa impazzire i difensori clivensi e crossa rasoterra al centro dell'area, ma nessuno riesce nel tap in.
Al nono gran cross di Florenzi che taglia tutta l'area, sul secondo palo sopraggiunge El Shaarawy che insacca per il vantaggio giallorosso.
Il Chievo prova qualche ripartenza, ma Manolas blocca tutti gli spazi.
Alla mezz'ora raddoppio della Roma con Cristante servito in area da un preziosismo di Dzeko.
Al 40° il Chievo va vicino al gol, con un colpo di testa di Stepinski che finisce di poco alto sulla traversa. Ci prova anche Birsa sempre di testa, ma poco preciso.
A due minuti dalla fine è El Shaarawy ad avere una grande occasione, azione simile al primo gol, ma questa volta il suo colpo di testa finisce fuori.
Dopo due minuti di recupero finisce un bel primo tempo con la Roma in vantaggio per 2-0.

Inizia il secondo tempo e subito la Roma va vicina al gol con Pellegrini servito in area da Under, il tiro del centrocampista giallorosso viene respinto da Sorrentino.
Al minuto cinquantuno Birsa accorcia le distanze con un gran tiro da fuori area.
La Roma risponde con una bella azione, Florenzi e Pellegrini scambiano e cercano l'inbucata in area delle punte, ma Sorrentino arriva prima e respinge.
Ancora Roma con El Shaarawy che serve Pellegrini al limite dell'area, ma il tiro è debole e impreciso.
Al 62° Under lanciato a rete prova il tiro, ancora una volta respinto da Sorrentino.
Al 69° Di Francesco inserisce Karsdorp per Florenzi e De Rossi al posto di Pellegrini, cambiando il classico 4-3-3 in un 4-2-3-1. A dieci minuti dalla fine dentro Kluivert per Under.
Al minuto 82 Dzeko prova il sinistro dal limite, deviato in angolo da Sorrentino.
All'84° clamoroso black out difensivo della Roma, il Chievo ne approfitta e pareggia con Stepinski.
La Roma ci prova nel finale, ma proprio all'ultimo secondo la grande vera occasione è del Chievo con Giaccherini che mira l'incrocio dei pali e solo un miracolo di Olsen salva i giallorossi.

Anche oggi la Roma ci mostra un doppio volto, la squadra di Di Francesco è vittima di black out difensivi fatali. Occorre cercarne le cause e porre rimedio al più presto.

Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata