Pre Match
APPROFONDIMENTI

Inter VS Roma - Pre match

La sfida è decisamente interessante, perché entrambe le squadre non possono permettersi di rallentare la corsa e punteranno ai 3 punti. (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita 4 mesi fa
684
7:00
262121
La sconfitta di giovedì sera è stata ininfluente per la Roma: se è vero che i giallorossi dovevano puntare a vincere per acquisire la tanto agognata mentalità, è anche vero che i giocatori possono essere stati distratti dalle tante voci; la questione stadio, il risultato già acquisito, il fatto che erano quasi tutti sostituti dei titolari (e ben consapevoli di esserlo) ma soprattutto la settimana che aspetta la Roma.


Il posticipo di domenica mette la Roma di fronte a una squadra, l’Inter, decisamente ritrovata con la cura Pioli: seppur faticando in qualche occasione i numeri parlano chiaro, e i nerazzurri stanno tenendo una media altissima col tecnico ex Lazio. La sfida è quindi decisamente interessante, perché entrambe le squadre non possono permettersi di rallentare la corsa e punteranno ai 3 punti.


La porta nerazzurra sarà difesa da Handanovic, a lungo inseguito dalla Roma diversi anni fa ma ormai solo un ricordo: davanti a lui non ci sarà Miranda, squalificato, una buona notizia per Spalletti. La coppia centrale sarà allora Medel-Murillo, che ha mostrato qualche scricchiolio più volte. Sulle fasce pronti D’Ambrosio e Nagatomo, che sembra aver scalzato Ansaldi dal ruolo di terzino sinistro.
A centrocampo recuperato Brozovic che potrebbe insidiare uno fra Kondogbia e Joao Mario per una maglia da titolare: al momento il francese e Gagliardini sono comunque i titolari.
Davanti a loro proprio Joao Mario dovrebbe giocare trequartista con Candreva e Perisic larghi e Icardi che torna al centro dell’attacco dopo le due giornate di squalifica.
Possibile anche il passaggio al 3-4-2-1, con D’Ambrosio che avanzerebbe a centrocampo e Candreva che avrebbe anche compiti difensivi.


I precedenti


Sono ben 83 le sfide giocate a San Siro, storicamente campo difficile da espugnare: solo 14 successi esterni, con 25 pareggi e 44 vittorie nerazzurre. Molti “2” sono arrivati però in tempi recenti, e l’ultimo risale alla stagione 2013/2014, con lo 0-3 firmato Totti (doppietta) e Florenzi. Lo scorso anno finì invece 1-0 per i padroni di casa con la rete di Medel dalla distanza, nonostante le molte occasioni avute dai giallorossi.


Per Pioli sono 13 gli scontri con la Roma con una sola vittoria e ben 8 sconfitte: i giallorossi sono la squadra che gli ha inflitto più sconfitte in assoluto.


A dirigere la sfida sarà Paolo Tagliavento, alla terza sfida fra i due team sempre in Lombardia: una vittoria per parte (lo 0-3 citato prima e il 5-3 del 2010/2011). In totale 32 precedenti con 20 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte, arrivate tutte in trasferta. Con l’Inter invece 28 le gare dirette: 17 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte.


Francesco Giovannetti


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata