Mercato
CALCIOMERCATO

Il punto sul calciomercato – Settimana 1

di Giovanni Acone
Redazione de Il Legionario
inserita 11 giorni fa
304
10:00
733
Dopo una settimana passata coi pensieri ad un partente Manolas e con gli arrivi “sottovoce” di Spinazzola e Diawara, la Roma inizia ad agire in maniera più decisa sul mercato, con uno sguardo più attento alla difesa.
Innanzitutto si è sentita la necessità di affidarsi ad un portiere con esperienza, che sappia reggere la pressione dei grandi incontri e che si faccia trovare pronto al momento della chiamata. Cercando di evitare altri flop alla Olsen e per ovviare al punto interrogativo che poteva essere Mirante.
Il DS Petrachi ha quindi puntato il suo obiettivo ed è riuscito a raggiungere un accordo con il Betis al fine di assicurarsi le prestazioni sportive dello spagnolo Pau Lopez. Nato il 13 dicembre del 1994 (24 anni), l’estremo difensore approda a Roma dopo aver disputato già cento partite ne “la Liga” tra la squadra biancoverde di Siviglia e l'Espanyol, collezionando ben ventisei clean-sheets.
Arrivato per 23,5 Milioni di euro (più la rinuncia della Roma ad una percentuale sulla rivendita dell'attaccante Sanabria), ha firmato fino al 2024 e sembra identificarsi alla perfezione nell'identikit del portiere utile alla squadra capitolina.
Pau mostra buone capacità nel gioco coi piedi, soprattutto di sinistro, ma è nei riflessi che troviamo il suo punto forte. In particolar modo nel bloccare le conclusioni dalla corta e media distanza, caratteristica che gli ha permesso di collezionare così tante presenze da titolare in un campionato prestigioso come quello spagnolo.
È quasi impossibile dire di no ad un club come la Roma. Questo rappresenta un passo in avanti importante nella mia carriera. Sono felice della fiducia riposta in me da questo grande club, mi sento pronto ad affrontare questa nuova sfida” Queste le sue prime parole dopo l'arrivo a Fiumicino che di certo ci fanno ben auspicare per la nuova stagione.

Rimanendo nel reparto difensivo trova spazio anche la notizia delle ultime ore riguardo una possibile chiusura per il difensore belga Toby Alderweireld nella giornata di domani, venerdì 12 Luglio. Il difensore in scadenza il 25 del corrente mese, avrebbe una clausola di 30 milioni, ma proprio l'imminente fine del contratto mette nelle mani della Roma (e di Petrachi) il destino della trattativa. Il centrale trentenne si è ben proposto al progetto giallorosso, forse anche per le parole scambiate con un altro belga, ex giallorosso, Radja Nainggolan.
Difensore molto ordinato di 30 anni, ha giocato nell'Ajax, nell'Atletico Madrid e, infine, nel Tottenham. Fa della fisicità il suo perno: è infatti alto 1,87 ed è molto abile nel gioco aereo.
L'offerta della Roma oscilla tra i 10 e i 15 milioni, mentre al giocatore pare sarà proposto un contratto di quattro anni intorno ai 2,5 milioni l'anno.

Di certo un'ottima scelta per la futura coppia centrale giallorossa, che inoltre vorrebbe vedere proprio come compagno di reparto l'atalantino Gianluca Mancini. La trattativa con la “Dea” è a buon punto, ma nel corso dell'ultima settimana c'è stato un rallentamento dovuto alle richieste di Percassi che non vorrebbe smuoversi dai 25 milioni più bonus per il giovane italiano, la Roma invece vorrebbe chiudere intorno ai 21 (fonte tuttomercatoweb) da pagare in due anni.

In uscita invece troviamo Ivan Marcano, diretto verso il Porto per 3 milioni di euro, e William Bianda, non convocato per il ritiro, anche se per lui ci si aspetta solo un prestito al Nantes.
Due giocatori che di certo non hanno lasciato un segno tangibile nella loro esperienza nella Capitale.

Spostandoci invece in attacco è sempre più calda la pista che porta a Gonzalo Higuain. Dopo le parole dell'agente che avevano fatto sembrare il tutto un'impresa impossibile, c'è stato un ritorno di fiamma per il “Pipita”, il preferito per ereditare la numero 9 di un Dzeko che, seppur lentamente, è sempre più neroazzurro.
L'argentino però ha un ingaggio coi bianconeri che difficilmente la Roma può replicare: 6,5 milioni di euro sono tanti, ma complici anche le tante partenze che libereranno lo spazio salariale, la squadra di Fonseca potrebbe riuscire a convincerlo, sperando anche che possa tornare a far bene come ai tempi della sua esperienza al Napoli.

La Roma ha fortemente bisogni di arrivi freschi in campo offensivo, la partenza, quasi inaspettata, di El Shaarawy verso lo Shangai Shenhua ha messo in difficoltà i giallorossi che ora sono alla ricerca anche di un esterno.
Situazione che potrebbe complicarsi ancora di più se alcuni rumors provenienti dalla Bundesliga si rivelassero fondati. Alcune fonti parlerebbero infatti di un forte interessamento del Bayern Monaco per Cengiz Ünder, valutato sui 30 milioni.
La Roma d'altro canto starebbe già sondando il terreno per Leon Bailey, anche se l'ala giamaicana del Bayer Leverkusen potrebbe costare circa 10 milioni più del turco giallorosso.

A centrocampo resta caldo il nome di Jordan Veretout, sul quale la società di Pallotta è passata in vantaggio rispetto al Milan, e di Agustín Almendra, classe 2000 del Boca Juniors, che ha però attratto anche l'interesse del Napoli, la sua valutazione oscilla intorno ai 15 milioni.

In chiusura c'è da ricordare:
la partenza a titolo definitivo di Edoardo Soleri al Padova (150 mila euro);
l'interessamento anche per Mariano Diaz del Real Madrid, pista che si sbloccherebbe con l'eventuale partenza di Patrik Schick, sul quale però Fonseca vorrebbe lavorare molto;
la questione Nzonzi, il quale finalmente si è presentato alle visite mediche, ma di certo non si torna indietro sulla volontà di cederlo;
la possibilità Brahimi, l'esterno appena svincolato dal Porto, potrebbe essere un buon innesto sulla fascia sinistra.

Mister Fonseca intanto è già a lavoro (con allenamenti a porte chiuse) ed a stretto contatto con Petrachi, cercando di dare un'identità sempre più forte alla sua rosa. Inizia così una settimana decisiva per il futuro della Roma, con trattative in dirittura d'arrivo e che potrebbero delineare il quadro della nuova stagione, con l'auspicio di fare meglio della precedente.


Giovanni Acone





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata