Analisi tattica dei gol

Genoa Roma 1-3 L'analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 8 mesi fa
423
0:00
1699
• 0 – 1 gol di Under



La Roma vince la prima gara del girone di ritorno su un campo non facile. Ad aprire le marcature è Under con un tiro-cross che beffa Perin.
Il turco fa la sua azione più tipica, punta l’avversario da destra, con uno scatto felino rientra sul sinistro e pennella al centro un cross verso la porta avversaria. Pellegrini prova ad arrivare sul pallone ma non riesce a deviare, il suo movimento però basta per beffare Perin e far entrare il pallone in rete senza toccarlo.
Gol fortunoso di Under che a volte serve per sbloccare le partite.


• 0 – 2 autogol di Biraschi



Verso la fine del primo tempo i giallorossi raddoppiano grazie ad un autogol di Biraschi propiziato da Spinazzola.
Diawara disegna un lancio perfetto per la testa di Kluivert che fa la sponda per Spinazzola. Il terzino italiano entra in area e punta l’avversario, finta sul destro e riesce a liberarsi per il cross sul fondo, con il sinistro la mette dentro per Dzeko che viene anticipato da Biraschi, girato verso la propria porta. Il pallone finisce alle spalle di Perin ed è autorete.
Bravissimo Spinazzola a rispondere alle falsità arrivate da Milano e dai “giornalisti”. Bravo anche Diawara che convince sempre di più in fase di regia.


• 1 – 2 gol di Pandev



Il Genoa batte da centrocampo dopo il gol della Roma e la difesa giallorossa si lascia sorprendere da un lancio lungo, Pandev si trova a tu per tu con Pau Lopez e lo trafigge in uscita con un sinistro beffardo.
Malissimo qui Santon, Mancini e Smalling che non sono allineati. I tre corrono all’indietro in maniera scomposta tenendo in gioco Pandev. Inoltre Santon e Mancini se lo dimenticano e non sembrano essere abbastanza cattivi da poterlo fermare. Nulla può Pau Lopez.
Bisogna mantenere sempre alta la concentrazione!


• 1 – 3 gol di Dzeko



Nel secondo tempo la Roma chiude la partita con un gol di Dzeko su errore di Perin.
Kluivert mette pressione ai difensori genoani e così fa salire la squadra, la palla arriva a Perin che al momento del rinvio, sull’attacco di Dzeko, scivola e regala palla a Pellegrini. Il numero 7 giallorosso serve Dzeko in area di rigore, il bosniaco manda fuori tempo un difensore avversario con una finta di corpo da grande attaccante e manda il pallone in rete con un piattone destro che passa sotto le braccia di Perin.
Funziona bene il pressing degli uomini di Fonseca e porta così al 3 a 1 definitivo grazie anche alla grande tecnica di Dzeko.


Matteo Bianchetti



Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata