L'argomento
APPROFONDIMENTI

Ecco perché la Roma non è destinata a vincere

Ilary attacca Spalletti e Pallota, qualcosa a Roma sta per esplodere. (di Roberta Lanzolla)
Redazione de Il Legionario
inserita 9 mesi fa
3714
9:00
242121
Sembra una semplice intervista ma non lo è. Se a parlare è la moglie del capitano di lunedì, alla Gazzetta dello sport (giornale più venduto d'Italia specialmente il primo giorno della settimana), c'è di sicuro qualcosa a Roma che sta per esplodere.

"Le scelte calcistiche sono opinabili ma non si discutono, di quello non mi impiccio, però forse avrei qualcosa da ridire a livello umano, sulla persona. Nell’intervista alla Rai, che fece tanto scalpore, si capiva che Francesco chiedeva solo rispetto, ed era giusto. In quel momento non glielo stavano dando. Francesco non è uno polemico, lui parla quando tocca la palla. A casa, ad esempio, non “porta” niente, ma da febbraio a maggio la cosa era talmente grossa… Era un momento delicato, non si fa così. Non ha mai chiesto di giocare, si è sempre messo seduto con umiltà ad aspettare. Non critico la scelta tecnica, critico il comportamento umano, e Spalletti è stato un uomo piccolo. Punto. È la verità. Lui a parole ha detto anche delle cose stupende, ma a parole. Invece lo subisce. In un momento così difficile nella vita di un ragazzo che sta attraversando un passaggio importante, c’è modo e modo per comportarsi. È giusto proiettarsi nel futuro e provare a far grandi cose anche senza di lui, ma mi sembra che alla Roma rimanga ancora difficile… Io glielo auguro. Certo che si poteva essere più delicati e Spalletti sicuramente non lo è stato, non l’ha saputo guidare in un percorso umano. Io le persone le giudico anche da questo. Quindi voto basso, molto basso" ha dichiarato la Blasi commentando le scelte del mister.

Dopo un anno burrascoso (quello appanna passato) sembrava che tra il capitano e Luciano fosse scoppiata la pace: Totti gioca con continuità, si allena alla grande e mette la squadra al primo posto tanto da guadagnarsi i complimenti del mister praticamente ad ogni conferenza stampa. Evidentemente però il cambio di rotta non ha sortito gli effetti sperati.

Non solo, Ilary attacca pesantemente anche Pallotta: "Famme sta’ zitta, se no succede un casino… Mi verrebbe da dirgli: “Però anche la mente deve ragiona’ prima de parla’…”. Con i Sensi aveva un altro tipo di rapporto, era un figlioccio, ma quella era una conduzione più familiare, mentre questa più imprenditoriale"

Il popolo del web come si consueto si è scatenato: c'è chi elogia la schiettezza di Ilary e chi la attacca per aver sbagliato modi e tempi.
Una sola cosa però è certa: la Roma sta continuando a suicidarsi, sul campo e non solo, così è destinata ad essere perdente, sempre.
Che sia stata Ilary a non aver riflettuto prima di parlare questa volta?

Roberta Lanzolla


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata