In & Out

CSKA Sofia Roma 2-3 - In & Out

a cura di Giovanni Acone
Redazione de Il Legionario
inserita 6 mesi fa
202
3:00
141818
Serata perfetta per la Roma: la vittoria ottenuta in Bulgaria e il pareggio tra Zorya e Bodø Glimt le assicurano il primo posto nel girone col salto diretto agli ottavi di finale di Europa Conference League. Doppietta di Tammy Abraham (che diventa il capocannoniere della competizione) e un gran bel gol di tacco di Borya Mayoral tracciano la strada. Sessanta minuti circa di dominio, poi cala l’attenzione e il CSKA Sofia ritrova fiducia segnando due gol nell’ultimo quarto d’ora, gol non mandati giù anche da Mourinho. Reazione del mister comprensibile, visto soprattutto la seconda rete causata da un brutto intervento di Fuzato. La Roma torna a casa però soddisfatta e cosciente di poter contare su un maggior riposo e preparazione in vista del prossimo turno, di cui si conoscerà la sfidante solo il 25 febbraio. Si ferma dopo poco dal suo ingresso Zaniolo, che non dovrebbe aver subito nulla di grave, probabile il suo ritorno tra i convocati già a Bergamo tra una settimana. Molto bene anche Bove e Viña.


IN

Tammy Abraham

Ufficialmente in doppia cifra, l’inglese non delude le aspettative e da buon ‘9’ vince la sfida con la difesa avversaria, la batte due volte e trascina i suoi agli ottavi. Si fa trovare nel momento giusto al posto giusto e fa brillare affianco a sé anche Mayoral. Sei su sei in Europa, un vero conquistatore.

Borja Mayoral
Arrivava da un periodo difficile, col campo visto poche volte e qualche critica, risponde alla sua maniera: tacco di classe e palla in buca per il raddoppio giallorosso. Sfiora anche lui la doppietta sul finale della prima frazione mandando di poco alto, fa comunque il suo anche nell’azione del vantaggio iniziale, allargando per Karsdorp. Una bella sorpresa in un periodo buio.

Edoardo Bove
Schierato come la miglior recluta in mezzo a centurioni più esperti, non disdegna e lotta come un guerriero. Il freddo bulgaro non gli fa tremare le gambe, qui dove lo scorso anno era andato in gol Milanese, oggi è Bove a prendersi le prime luci europee da titolare. Inventa sull’azione del gol di Mayoral, e anche in occasione del tre a zero si attira un difensore concedendo più spazio ad Abraham, libero di colpire. Buona la prima.


OUT

Daniel Fuzato

Passa gran parte del match tra il freddo e i pochi pericoli creati dai padroni di casa. Il CSKA con un moto d’orgoglio inizia ad ingranare e trova la prima rete, sulla quale ha poche colpe, ma in occasione della seconda va totalmente a farfalle, in direzione opposta rispetto a quella del pallone. La prima partita che Rui Patricio vede da casa, il brasiliano non la affronta proprio nel modo giusto, per fortuna che mancava un minuto alla fine.


Giovanni Acone





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata