Pagelle
APPROFONDIMENTI

Chelsea Roma 3-3 - Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
921
10:00
644
ALISSON 6: Sui tre gol presi poteva francamente fare poco, visto che derivano essenzialmente da errori dei difensori e non dai suoi. Per il resto se la cava dignitosamente, non compiendo ne parate importanti e ne errori decisivi.

B. PERES 5.5: Macchia una prestazione nel complesso buona con un errore di controllo sul gol del 2-0, confermandosi ancora una volta come un giocatore dalle buone doti tecniche ma mentalmente ancora instabile. Nonostante tutto, voglio dargli ancora fiducia.

FAZIO 6.5: Inizia in maniera molto confusionaria perdendo molti palloni sciocchi e non dando sicurezza al proprio reparto. Dal 2-1 in poi cresce notevolmente e riesce quasi sempre a fermare i propri avversari, rendendosi protagonista di un lancio monumentale per il pareggio di Edin Dzeko.



J. JESUS 5: Senza dubbio il più in difficoltà di tutto il reparto difensivo, sia in fase difensiva che in impostazione del gioco. I padroni di casa riescono quasi sempre a superarlo senza problemi, e dopo i primi venti minuti traumatici non riesce più a ritrovare la giusta tranquillità. Aspettiamo partite migliori.

KOLAROV 7.5: Il gol del 2-1 è l'emblema della sua leadership all'interno della squadra, un tiro potentissimo che ha ridato linfa vitale alla squadra nel momento più difficile della partita. Uno schiaffo a tutti quelli che non lo volevano perchè ex laziale, beccatevi questo!

GONALONS 6: Gioca la sua terza partita da titolare dopo la disastrosa prestazione con il Qarabag, e inizialmente sembra non aver recuperato mentalmente da quella partita. Nel secondo tempo si sveglia completamente e riesce a gestire il reparto con discreta tranquillità.

NAINGGOLAN 6.5: Si sacrifica per tutti i 95 minuti correndo come un forsennato e cercando in ogni modo di trovare il giusto anticipo sul diretto avversario. Prova ogni tanto il tiro da fuori che però viene sempre murato dalla retroguardia dei padroni di casa.

STROOTMAN 6: Sufficienza di stima per una prestazione sufficiente ma decisamente sottotono paragonata al valore tecnico del giocatore. Non fa nessun errore particolare in fase di appoggio ma talvolta appare troppo lento e compassato, il che ha portato ad un rallentamento della manovra di gioco.

PEROTTI 7: Se si giudicasse la sua prestazione escludendo i tiri in porta sarebbe anche da 7.5, visto che per gran parte della partita si diverte a saltare tutti con una facilità disarmante. Al momento del tiro però conferma la sua discreta media realizzativa, tirando troppo addosso al portiere che ha sempre parato con facilità.

DZEKO 9: Finora non aveva mai segnato allo Stamford Bridge, e decide per sfatare questo tabu di sfoderare una prestazione monumentale condita da una doppietta da grande centravanti. Potenza, grinta, determinazione, corre continuamente alla ricerca della palla e si fa trovare sempre al posto giusto e al momento giusto. Fantastico.

GERSON 6.5: Viene buttato nella mischia in un campo difficile e come esterno offensivo, come nella trasferta di Torino della scorsa stagione. A differenza di quella partita però il brasiliano appare molto più grintoso e determinato, sbagliando ogni tanto il movimento ma guadagnandosi nel complesso la sufficienza piena.

SOSTITUZIONI:

PELLEGRINI 6:
Entra per far rifiatare uno sfinito Gerson e riesce a dare legna in mezzo al campo, confermandosi anche in questo caso come una riserva di sicuro affidamento.

FLORENZI 6: Entra nella ripresa portando grinta e freschezza sulla fascia, rischiando nel finale di fornire un assist per il clamoroso 4-3.

EL SHAARAWY sv: Gioca troppo poco per potergli dare una giusta valutazione.

MISTER DI FRANCESCO 7.5: Le sue dichiarazioni pre partita avevano preoccupato molti tifosi giallorossi, perchè sembravano troppo esagerate e un preludio a una figuraccia. La sua Roma al contrario fa esattamente quello che lui gli chiede, pressando con costanza ed efficacia e rischiando addirittura di fare il colpaccio fuori casa. Dopo la brutta sconfitta col Napoli, ritroviamo risultato e soprattutto gioco, nonostante le tante assenze in ogni reparto di gioco.

VOTO DI SQUADRA 7.5: Un voto molto positivo per una prestazione eroica e convincente, fatta eccezione per alcuni errori difensivi che hanno impedito alla squadra di ottenere una storica vittoria. Nelle difficoltà la squadra si è unita ed è riuscita a rimontare, proponendo sempre un ottimo calcio in casa dei campioni inglesi in carica. Un ottima dose di fiducia per il proseguio della stagione.

MIGLIORE CHELSEA – HAZARD 7.5: Riesce con due guizzi da grande campione a risollevare una squadra molle e a tratti troppo confusionaria, dimostrando le solite qualità da grande giocatore.

PEGGIORE CHELSEA – MORATA 5: Si vede che è da poco tornato da un infortunio, non riesce mai a rendersi pericoloso e la ballerina retroguardia giallorossa riesce comunque a fermarlo senza troppi problemi.

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata