Calcio e onomanzia

Calcio e Onomanzia: Roma Lazio

Una rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 5 mesi fa
1059
10:00
161313
Se vinciamo sarà festa,
se perdiamo sarà strazio:
l’onomante qui si appresta
a indagar su Roma-Lazio…


Nella gara contro il Pescara, si è realizzato appieno l’anagramma di Rudiger: non ha giocato certo una partita da fenomeno, ma comunque ha contribuito a far retrocedere gli “aternini” (sinonimo letterario di “pescaresi”): Antonio Rudiger = «Or dò: giù aternîn!».
E ora, diviniamo il divinabile sul derby…


Roma - Lazio

1. Di Parolo ho trovato due anagrammi strani. Nel secondo, “pro” va inteso nell’accezione sostantivata (dunque “vantaggio”, “utilità”).
Marco Parolo = copro la Roma = a Roma col “pro”

2. Lulić rappresenta per i giallorossi un brutto ricordo: in quella finale di Coppa Italia, la Lazio ebbe la meglio anche grazie a una buona dose di fortuna…
Senad Lulić = densi al “cul”…

3. Immobile può “farci male”. Proprio come le malattie…
Ciro Immobile = lì, come i morbi…

4. Felipe Anderson è uno degli avversari più pericolosi. Anche onomanticamente, il suo “peso” potrebbe essere decisivo:
Felipe Anderson Pereira Gomes = ei rende; il peso fa spegner Roma…

5. Biglia va controllato a vista. Nel seguente anagramma, Roma (l’Urbe per antonomasia) è indicata con un nominativo latino:
Lucas Rodrigo Biglia = io lì? L’Urbs oggi cadrà…

6. Il portiere Marchetti non sarà della gara (giocherà Strakosha). Ecco comunque due anagrammi curiosi (il secondo sembra evocare una sconfitta della Lazio con tre gol di scarto!):
Federico Marchetti = cerchi fette di Roma = tre deficit (che Roma!)
Vi propongo anche un terzo anagramma, che usa un lemma volgare ma sempre presente negli sfottò e negli “insulti rituali” tra le due tifoserie. Inutile precisare che la parola, per quanto cruda, è una sorta di “iperbole passionale”, e dunque va intesa nel suo significato giocoso e sportivo (ricordo mio padre, ferreo romanista, e il suo grande amico laziale: durante i derby si apostrofavano con locuzioni da querela; ma, a gara finita, erano amici più di prima).
Federico Marchetti = fra che “merde” ti cito?

7. Il ventenne Murgia dovrebbe partire dalla panchina. Speriamo che non entri a partita in corso…
Alessandro Murgia = grande, salì su Roma = sì, Roma gran delusa…

8. Anche Lombardi dovrebbe sedere in panchina. Nel suo caso, però, l’onomante giallorosso spera che entri in campo… per farsi sbranare!
Cristiano Lombardi = col dì, Roma ti sbrani
Quella locuzione iniziale («col dì») non è superflua. Nella stagione in corso, la Lazio ci ha eliminato dalla Coppa Italia in due gare giocate di sera; nell’unica gara giocata di giorno (15esima gionata del campionato), fu un 2-0 per la Roma.

9. Secondo onomanzia, l’avversario più pericoloso è Sergej Milinković-Savić, che in effetti ci segnò due gol nelle gare di Coppa (uno all’andata, uno al ritorno). Con “j” e “k” translitterate in “i” e c”, ecco il suo anagramma (già pubblicato qualche settimana fa):
Sergei Milincovic Savic = ci vince (Roma ci si svegli!)

10. Peccato che Florenzi non ci sia. Secondo onomanzia, nelle gare con la Società Sportiva Lazio è in grado di rendere di più…
Alessandro Florenzi = S.S. Lazio? Lo fan render!

11. Un anagramma di Fazio sembra evocare una prestazione maiuscola nel derby… e un dieci come voto in pagella! Qui adotteremo la consueta translitterazione della “j” di Julian in “i”:
Federico Iulian Fazio = «Fui freno a Lazio. Dieci!»

12. Bruno Peres non ha certo entusiasmato nella sua ultima prestazione nel derby. Tuttavia, onomanticamente è destinato ad emergere nelle stra-cittadine (ricordate, quando giocava nel Toro, il suo gran gol contro la Juve?; “sparò” davvero una gran fucilata di destro…):
Bruno da Silva Peres = «sul “derbi” ne sparavo…» = valse un aspro “derbi”


Conclusioni: anche onomanticamente - sia pure con un certo “vantaggio d’anagrammi” per i cugini - il derby è partita da tripla. Speriamo sia decisivo il fatto che si giochi sotto il sole (cfr. l’anagramma di Lombardi).

Franco Costantini

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata