Pagelle
APPROFONDIMENTI

Cagliari VS Roma - Le Pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita 15 giorni fa
522
10:00
433
ALISSON 8: Alisson nostro, che sei in porta, siano santificate le tue parate. Venga il tuo miracolo, sia fatta la tua imbattibilità. Come in coppa cosi in campionato, dacci oggi i 3 punti quotidiani, e rimetti a noi i nostri errori, come noi li rimettiamo ai nostri avversari, e non ci indurre all'autogol, ma liberaci dalla sconfitta, AMEN.

B. PERES 5.5: Dopo 36 giornate voleva finalmente ritrovare l'emozione del gol personale, ricordandosi poco dopo che la porta esatta era quella opposta. Per il resto non riesce a rendere solida la sua fascia, facendosi superare troppo spesso dal diretto avversario.

CAPRADOSSI 6: Come passare in poco tempo da riserva del Bari a titolare della Roma in una delle trasferte più delicate di tutta la stagione. Il giovane centrale però non si fa intimorire, si mette sulle spalle i consigli dei compagni e a parte qualche errore è sempre pulito e attento in ogni anticipo. Bene cosi!

FAZIO 6: In una difesa del tutto anonima per tutti i 90 minuti riesce nonostante tutto a mantenere sempre alta la concentrazione, svettando sopra ogni attaccante avversario e dando un aiuto costante al compagno di reparto Capradossi. Qualche piccolo errore, ma nulla di particolarmente grave.





KOLAROV 6: Dare un voto alla sua partita è complicato, visto che da terzino non riesce a creare pericoli e da centrale si fa superare troppo spesso dal diretto avversario. Perchè allora ho deciso di dargli 6? Il salvataggio su Farias che vale una buona fetta di Champions League.

DE ROSSI 6.5: Come ogni capitano che si rispetti è il primo a dare coraggio e fiducia al giovane Capradossi, supportandolo in ogni momento, piazzandosi al suo fianco e aiutandolo nel possesso. Si fa notare inoltre per una quantità incredibile di palloni intercettati, utili soprattutto nei momenti di maggiore pressing dei padroni di casa.

GONALONS 5.5: La partita complessivamente sarebbe anche sufficiente, ma mi hanno dato particolarmente fastidio i due palloni sanguinosi persi negli ultimi minuti di recupero, che per sua fortuna non sono finiti alle spalle di Alisson. Purtroppo la disattenzione continua ad essere il suo difetto più evidente.

NAINGGOLAN 6: Inizia recuperando tanti palloni e servendoli bene ai propri compagni. Col passare dei minuti però comincia a perdere la concentrazione e a sbagliare anche i passaggi più semplici, intestardendosi in conclusioni al volo che mai hanno impensierito Cragno. Nel complesso, sufficienza che ci sta.

C.UNDER 7: Il suo gol, oltre che bellissimo tecnicamente, è senza dubbio uno dei più importanti dell'intera stagione giallorossa, l'ennesimo di una stagione che in poco tempo è passata da anonima a stupenda. Per il resto non crea altri pericoli verso la porta, ma riesce sempre a dare una mano alla manovra di gioco.

DZEKO 7: Sono ufficialmente innamorato di Edin Dzeko, uno dei giocatori che più adoro da quando ho iniziato a tifare Roma. Anche in partite dove non riesce a fare molti tiri riesce sempre a risultare determinante: assist per il gol di Under, sponde continue ai propri compagni, palloni recuperati e tanto pressing. Monumentale.

GERSON 6: Dal punto di vista offensivo non si segnala praticamente mai, ma è comunque da apprezzare la bravura nel prendersi i falli degli avversari e spezzare importanti azioni di gioco. Considerando questi due fattori, la sufficienza finale ci sta tutta.


FLORENZI 5: Entra nel momento peggiore della partita e dimostra tutta la stanchezza mentale e fisica di queste ultime settimane. Di 5 palloni toccati ne sbaglia 6, e se non fosse stato per Alisson staremo a parlare di un risultato diverso.

J. SILVA 5.5: Entra per far rifiatare uno stanco Capradossi ma non riesce a dare tranquillità al suo reparto, bilanciando una fase difensiva mediocre con alcuni cross abbastanza positivi.

SCHICK sv: Entra nel finale col compito principale di tenere palla piuttosto che imbastire trame di gioco pericolose. Non ci riesce benissimo, ma per i minuti giocati è impossibile valutarlo.


DI FRANCESCO 6.5: Nonostante il gioco mediocre della sua squadra non mi sento di colpevolizzarlo troppo, anche perchè non è colpa sua se sono fuori 3 giocatori importanti e molti dei giocatori chiave sono stanchi dalle fatiche di Liverpool. L'importante era ottenere la vittoria e cosi è stato, e se il campionato dovesse terminare in questo modo sarei molto soddisfatto del suo operato.

VOTO DI SQUADRA 6: Non posso dare un voto insufficiente dopo una vittoria cosi importante come questa, ma è innegabile che il gioco espresso in campo è stato molto al di sotto della aspettative. Il Cagliari ha tenuto il pallino del gioco per gran parte della partita, e dobbiamo ringraziare le parate di Alisson e il gol di Under se siamo riusciti ad uscire da questo campo con i 3 punti in tasca. Nonostante tutto, vittoria DI PLATINO.


Emanuele Grilli




Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata