Triplice fischio

Braga Roma 0-2 Vittoria di bomber!

La Roma in quel di Braga gioca una partita praticamente perfetta mettendo in cassaforte la qualificazione con i gol dei suoi due bomber.
Redazione de Il Legionario
inserita 13 giorni fa
140
4:00
422
Pronti via Diawara lancia Spinazzola sulla fascia, il laterale vede Dzeko che si inserisce in area e lo serve con una bella palla che aggira la difesa, il bosniaco da grande bomber anticipa il suo marcatore, allarga il piattone e insacca alle spalle di Matheus. E’ il tredicesimo gol di Dzeko in questa competizione europea, sorpassato Voeller che era fermo a 12 reti.
La gioia giallorossa viene però stoppata dopo soli due minuti, quando Cristante deve lasciare il campo per lombalgia. Fonseca è costretto a spostare Spinazzola nella difesa a tre e a inserire Bruno Peres sulla fascia.
I ritmi del match sono abbastanza lenti, il Braga prova ad apportare qualche pericolo alla porta giallorossa con il suo capitano Fransérgio che ci prova prima con un tiro fuori misura e poi con un colpo di testa che finisce alto sulla traversa.
E’ comunque sempre la Roma ad essere maggiormente pericolosa: al 30’ contropiede perfetto dei giallorossi con Mkhitaryan che però non riesce a concludere a rete.

Nella ripresa continua la maledizione della difesa giallorossa, questa volta è Ibanez a dover uscire per un fastidio al flessore destro. I tre centrali davanti a Pau Lopez sono Karsdorp, Mancini e Spinazzola. Fonseca decide di inserire Villar e di spostare Veretout sulla fascia. Proprio lo spagnolo, appena entrato, fa ammonire per la seconda volta Esgaio che lascia così il Braga in dieci uomini al 9’.
Al 15’ Mkhitaryan realizza un gran gol ma la rete viene annullata per un fuorigioco millimetrico. Al 68’ ennesimo contropiede della Roma con Spinazzola che si riprende per un attimo la fascia e serve ottimamente Dzeko che però viene chiuso dal portiere portoghese. E’ l’ultima azione che vede protagonista il bosniaco, perche Fonseca, a 20’ dalla fine, lo richiama in panchina insieme a Pedro, inserendo Borja Mayoral ed El Sharaawy.
Il Braga cerca il gol del pareggio, ma la Roma controlla bene e non rischia mai, anzi, a quattro minuti dal 90’ è l’altro bomber, Borja Mayoral, su assist di Veretout, a siglare la rete che regala sicurezza ai giallorossi in vista della partita di ritorno all’Olimpico.

Una bella Roma che sembra aver aquistato maturità anche lontano da casa, riesce ad annullare i portoghesi e a non subire gol, mettendosi praticamente in tasca la qualificazione agli ottavi di Europa League nonostante una difesa falcidiata dagli infortuni.


ES





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata