Pagelle
APPROFONDIMENTI

Barcellona Roma - Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita 2 mesi fa
530
10:00
966
ALISSON 6: Questa volta non riesce a compiere nessun intervento prodigioso, anche se non è certo colpa sua se i compagni decidono di farsi 3 gol da soli. Prova a mettere qualche pezza qua e là ma non può evitare nessuna delle marcature blaugrana.

B. PERES 6.5: Contro ogni possibile pronostico viene schierato da titolare in uno dei campi più difficili del mondo, e nonostante il tasso tecnico dei suoi avversari riesce a giocare una partita di grande attenzione e spirito di sacrificio. Trova quasi sempre il tempo giusto nell'anticipo, riuscendo allo stesso tempo a fornire dei palloni interessanti ai compagni offensivi. Bravo!

MANOLAS 5.5: L'autogol del 2-0 è certamente sfortunato ma l'intervento difensivo è decisamente scomposto, tant'è che la palla una volta sbattuta sul palo gli ritorna proprio addosso e finisce in porta. Per il resto non da troppa sicurezza al suo reparto, sbagliando tanti passaggi semplici che un giocatore come lui non dovrebbe sbagliare.





FAZIO 6: Di testa riesce quasi sempre a prenderla lui, e anche con i piedi non si segnalano particolari errori. Come tutta la squadra va in bambola subito dopo il gol del 2-0, ma si riprende in poco tempo ritrovando la giusta sicurezza e concentrazione. Peccato per i 4 gol presi.

KOLAROV 6: Come al suo solito spinge tantissimo sulla fascia senza però dimenticarsi di rientrare in difesa quando serve. Nel primo tempo lascia la punizione a Pellegrini che la tira in bocca alla barriera, nella ripresa ci prova personalmente ma esce fuori non di molto. Nel complesso partita ampiamente sufficiente.

DE ROSSI 5.5: Mi dispiace davvero tanto dargli un voto cosi, perchè alla fine la prestazione generale è stata tutto tranne che negativa. Non posso però non considerare che l'autogol ha letteralmente tagliato le gambe alla squadra giallorossa, che fino a quel momento stava giocando bene e stava tenendo il pareggio almeno fino alla fine del primo tempo. Un vero peccato, tra Barcellona e Svezia non è certo la sua stagione più fortunata.

STROOTMAN 5: Lento, macchinoso e poco lucido, non riesce a velocizzare bene la manovra ed anzi si fa anticipare molto spesso dai diretti avversari, che lo anticipano sempre senza troppi problemi. Non è stato il principale colpevole della sconfitta, ma avrebbe dovuto aiutare meglio la sua squadra.

PELLEGRINI 5: Non riesco a dargli la sufficienza perchè sbaglia davvero tanti passaggi ed è uno dei principali colpevoli sul primo gol dei blaugrana. Ci dimentichiamo però che parliamo di un classe 96 che fino all'ultimo non sapeva se giocare o meno, e che se non fosse stato per l'arbitro si sarebbe conquistato anche un rigore evidente. Peccato!

PEROTTI 6.5: Fin dalle prime battute si capisce che potrebbe essere la sua serata, un pensiero confermato dai tanti dribbling riusciti e dall'impegno profuso dal primo all'ultimo minuto. Ci prova più volte con tiri da fuori ma Ter Stegen riesce sempre a parare, allora si trasforma in assistman e serve a Dzeko un pallone d'oro per il 3-1 che poteva sicuramente rimetterci in gioco.

DZEKO 6.5:
Si conferma ancora una volta come il migliore centravanti venuto a Roma dal dopo Batistuta, capace di sfruttare al massimo ogni palla che capiti tra i suoi piedi. Per tutta la partita, tranne l'eccezione del gol, non riesce quasi mai a trovare spazio, poi Perotti gli serve un pallone d'oro e lui insacca per la speranza giallorossa. Sei grande Edin.

FLORENZI 6: Viene rimesso dopo tanto tempo davanti e si occupa principalmente di dare una mano a Peres in fase difensiva, riuscendoci nel complesso discretamente bene. Prova una discesa sulla fascia e tutti abbiamo sperato nel tiro dai 50 metri, ma questa volta Ter Stegen ha capito che deve restare in porta.


GONALONS 3: Semplicemente imbarazzante. Come Bruno Peres ci aveva salvato con un intervento sulla riga, lui ci condanna con un controllo assurdo in area di rigore. Vattene il prima possibile e torna da dove ti abbiamo preso.

EL SHAARAWY 5.5:
Prestazione molto evanescente per il nostro faraone che non riesce a dare il giusto impatto alla manovra di gioco giallorossa. Probabilmente perchè entra in campo nel momento peggiore della partita.

DEFREL 6: Per due partite consecutive entra in campo con la voglia di spaccare il mondo, e se non fosse stato per Ter Stegen sarebbe anche riuscito a trovare un incredibile gioia personale. Peccato davvero, se la sarebbe ampiamente meritata.


DI FRANCESCO 5.5: A inizio gara in molti gli danno del pazzo per la scelta di schierare Bruno Peres titolare al posto di Florenzi. Al contrario la sua Roma nei primi 60 minuti regge benissimo l'urto della potenza blaugrana, sfaldandosi soltanto per colpa di errori individuali e belle giocate avversarie. Perchè allora gli ho dato solo 5.5? Vi rispondo con un nome e un cognome: Maxime Gonalons.

VOTO DI SQUADRA 5.5: E' vero che siamo stati molto sfortunati ed il passivo è sicuramente troppo eccessivo, ma non si possono non evidenziare i terribili errori difensivi che hanno reso il gioco al Barcellona ancora più facile. A certi livelli è inamissibile regalare tre gol su quattro segnati, speriamo ci serva di lezione per migliorarci sempre di più nelle prossime competizioni europee. Nonostante tutto, sempre forza Roma!!


Emanuele Grilli


LE ULTIME NEWS

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata