Mercato

5 acquisti per la nuova stagione (terzini)

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
546
0:00
511
Nonostante l’attuale situazione di emergenza dovuta alla pandemia del Covid-19, il Calcio Italiano sembra pronto a ripartire per portare a termine la stagione 2019/2020. Dodici partite da disputare entro il 20 agosto, data conclusiva della stagione in corso. Una corsa contro il tempo per consentire poi l’inizio della nuova stagione calcistica a partire dal 1° settembre 2020.
Se infatti le squadre si stanno allenando per concludere nel migliore dei modi questo finale tormentato, le società preparano le trattative che scalderanno l’estate.

Il nostro direttore sportivo Petrachi e il nostro mister Fonseca, nonostante le voci che vedono un riavvicinamento tra Pallotta e Friedkin per la cessione della Roma, si guardano in giro alla ricerca dei nomi giusti per migliorare la rosa giallorossa. Fonseca ha chiesto fondamentalmente tre giocatori: un difensore centrale, un terzino destro e un centravanti; ma il calciomercato, si sa, è un mondo strano, quindi proviamo ad immaginare i possibili futuri acquisti della Roma per ogni ruolo da migliorare (escluso il portiere): difensore centrale, terzino destro, trequartista, attaccante.

Spostandoci sull’esterno di difesa, quali sono i 5 papabili terzini che correrrano su e giù per la fascia destra giallorossa della prossima stagione?


Alessandro Florenzi



L’avventura di Florenzi alla Roma potrebbe non essere ancora finita, di ritorno dal prestito al Valencia, il “bello de nonna” dovrebbe tornare a casa con un altro piglio per riprendersi il posto da titolare, l’amore dei tifosi e la fascia di capitano. Petrachi non dovrebbe nemmeno far sborsare alcun dollaro, a Pallotta o Friedkin che sia, per riconsegnare a Fonseca un terzino tuttofare. Inoltre con un probabile utilizzo della difesa a 3, Florenzi tornerebbe assai utile sulla fascia destra. Ovviamente è una soluziona romantica, le parti difficilmente si ricongiugeranno, ma tra Florenzi e la Roma non può finire così…


Rick Karsdorp



Altro probabile ritorno, una volta finito il prestito al PSV, infatti, Karsdorp indosserà di nuovo la maglia giallorossa. Fonseca lo ha bocciato, o meglio, rimandato, durante il pre-campionato scorso. In Olanda, Rick ha ritrovato lo smalto e la grinta che gli sono mancati a Roma fino all’ennesimo infortunio all’inguine. Se non fosse per i frequenti problemi muscolari e le difficoltà nell’ambientamento all’ombra del Colosseo, Karsdorp avrebbe le caratteristiche giuste per il gioco di Fonseca: tecnica e tanta corsa, ma raramente le ha dimostrate da quando è a Roma. Anche in questo caso nessun esborso monetario per lui, ma la sua permanenza alle corte del tecnico portoghese sembra molto dubbia, nonostante l’olandese abbia dichiarato di voler convincere la piazza giallorossa delle sua capacità.


Davide Zappacosta



Altra soluzione “interna”: Davide Zappacosta. Terzino italiano in prestito dal Chelsea, fermato subito dal solito infortunio al crociato che tormenta i giallorossi da quasi un decennio. Le capacità sono indubbie, la volontà del giocatore è quella di restare a Roma ma il mister Fonseca e i tifosi giallorossi hanno visto veramente poco di lui ma, per caratteristiche, sembra avvicinarsi molto al terzino ideale per il gioco di Fonseca, soprattutto per la spinta sulla fascia. Inoltre il Chelsea chiederà una cifra intorno ai 12 milioni per lasciarlo partire, non una sciocchezza considerando le numerose scelte in rosa, ma che potrebbe valere la pena spendere se riuscisse ad esprimersi con continuità.


Santiago Arias



Petrachi però, oltre alle soluzioni interne, sembra proiettato su delle novità, per migliorare il punto debole più in vista della rosa giallorossa, insomma un terzino destro funzionale al gioco di Fonseca. Sul taccuino del direttore sportivo c’è Santiago Arias, 28enne colombiano in forza all’Atletico Madrid. Simeone non lo vede tantissimo, oscurato dal neo-arrivato Trippier, questo potrebbe portarlo a cercare una maglia da titolare. L’Atletico Madrid potrebbe chiedere dai 12 ai 15 milioni per vendere Arias, un prezzo onesto per un giocatore che non è un fenomento, ma che il suo lo fa sempre.


Noussair Mazraoui



Dal fiorente vivaio dell’Ajax c’è Mazraoui, terzino classe 1997, quindi giovane e talentuoso; è molto rapido e ha tecnica da vendere, insomma il terzino ideale per mister Fonseca. Il salto di qualità dal campionato olandese a quello italiano è ciò che può spaventare di più ma Mazraoui può contare sull’amico ed ex-compagno Justin Kluivert. Sulle sue tracce c’è anche il Milan, ma con un posto in Europa potrebbe preferire venire a Roma. Il suo valore si aggira intorno ai 12 milioni, prezzo ideale per una giovane promessa con grandi qualità da sviluppare e un margine di crescita molto alto.


Matteo Bianchetti




Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata